Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Voto a domicilio

Data di pubblicazione:

martedì 9 marzo, 2021

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

10

Ultimo aggiornamento:

lunedì 2 maggio, 2022

Hanno la possibilità di essere ammessi al voto nella propria abitazione (art. 1 D.L. 3/1/2006, n. 1, convertito con modificazioni  dalla L. 27/1/2006, n. 22, come modificato dall’art. 1 della L. 7 maggio 2009, n. 46):

A) Gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano;

B) Gli elettori che si trovano affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimora risulti impossibile anche avvalendosi del trasporto assistito organizzato dal Comune;

Gli interessati dovranno far pervenire da martedì 03 maggio 2022 (40° giorno antecedente la data di votazione) e non oltre lunedì 23 maggio 2022  (20° giorno antecedente), al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, la seguente documentazione:

– dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’ abitazione in cui dimorano, indicando l’indirizzo completo.

– copia della tessera elettorale.

–  per il caso A): Certificato medico rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell’ Azienda sanitaria locale, cui risulti “l’ esistenza di un’ infermità fisica che comporta la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedire all’ elettore di recarsi al seggio” .

–  per il caso B): Certificato medico rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell’ Azienda sanitaria locale rilasciato in data non anteriore al 28/04/2022 (45° giorno precedente la data delle elezioni) e con prognosi di almeno 60 giorni (decorrenti dalla data del rilascio), cui risulta “ l’esistenza di una gravissima infermità che renda impossibile l’allontanamento dall’abitazione in cui dimora anche avvalendosi del trasporto assistito”.

In tutte e due i casi le certificazioni potranno essere rilasciate presso la sede del Distretto Scocio Sanitario – via Moroni, 12.

Il medesimo certificato potrà attestare altresì l’ eventuale necessità di un accompagnatore per l’ esercizio del voto.
L’attestazione non è necessaria se, nella tessera elettorale, è già inserita l’annotazione permanente del diritto al voto assistito (ADV).

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

02/05/2022