Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Dichiarazione circa attribuzione nome composto

Dichiarazione circa attribuzione nome composto

Accedi al servizio

Presentare dichiarazione tramite apposito modulo (vedi allegato)

Cosa serve

Chi ha avuto attribuito alla nascita, prima dell'entrata in vigore del nuovo regolamento dello Stato Civile (D.P.R. 3 novembre 2000 n. 396) , un nome composto da più elementi, può dichiarare all'Ufficiale di Stato Civile del luogo di nascita, o per il tramite del proprio comune di residenza, l'esatta indicazione con cui deve essere indicato il proprio nome.

L'indicazione riguarderà solo il primo nome, ovvero il primo seguito dal secondo, o il primo seguito dal secondo e dal terzo.

L'indicazione potrà essere basata sull'uso invalso nel tempo ovvero sulla mera volontà dell'interesato.

L'interessato può solo per una volta rendere questa dichiarazione all'ufficiale dello stato civile.

Se la tua pratica è in ritardo puoi avvalerti dei "poteri sostitutivi" clicca qui

Costi e vincoli

Non è previsto alcun costo

Ulteriori informazioni

Confermato

L'ufficiale dello stato civile del luogo di nascita che riceve l'istanza di dichiarazione, procede alla sua annotazione nell'atto di nascita dell'interessato, sull'eventuale atto di matrimonio dell'interessato e sull'atto di nascita del coniuge, sull'atto di nascita di eventuali figli, e alle comunicazioni anagrafiche che ne conseguono.

Ultimo aggiornamento

20/01/2021